LA "FORTUNA" DI AVERE L'ACQUA POTABILE GRATUITAMENTE ALLE FONTI

La parola all'esperto: il prof.Franco Ortolani, docente di geologia all'UniversitÓ di Napoli

L'uomo che amministra le pubbliche istituzioni lo deve fare per il bene dei cittadini di oggi e di domani! Deve fare in modo che le risorse naturali di importanza strategica per la vita e la salute dei cittadini siano attentamente tutelate e conservate: l’acqua potabile prima di tutte! E’ puro buon senso; non c’Ŕ bisogno di fare ricorso alle parole di Papa Francesco!

Ora in Campania e Basilicata sta succedendo qualcosa di strano; molto strano! Si sta discutendo, in pratica, se concedere le autorizzazioni ad avviare attivitÓ petrolifere sui serbatoi idrogeologici calcarei carnificati che alimentano oltre 8000 litri al secondo di acqua potabile.

Si tratta di acqua di importanza strategica ed insostituibile non solo per l’uso potabile ma anche per l’economia derivante dall’agricoltura irrigua specializzata. Stiamo parlando dei serbatoi idrogeologici lungo il confine tra Campania e Basilicata: i Monti della Maddalena tra il Vallo di Diano e i monti compresi tra Muro Lucano e la valle del Sele sui quali insistono rispettivamente le istanze di permesso Monte Cavallo e Muro Lucano. Le montagne calcaree sono carsificate e caratterizzate da una rete di inghiottitoi e cavitÓ sotterranee che rendono molto permeabile la roccia affiorante e anche molto vulnerabile all’inquinamento come Ŕ riconosciuto anche da ENI SCUOLA.

Persone dotate di normale buon senso capiscono immediatamente che tali serbatoi naturali sono una fortuna naturale. Un monumento della natura, un santuario dell’acqua da tutelare e preservare da qualsiasi attivitÓ inquinante. Quindi, ci si aspetta che i responsabili istituzionali ai livelli superiori vietino le attivitÓ petrolifere. I comuni dietro la spinta attiva dei cittadini hanno giÓ espresso il loro parere dicendo che devono essere vietate le attivitÓ petrolifere che sono incompatibili con la tutela dell’acqua potabile.

Autorizzare le attivitÓ petrolifere significa condannare irreparabilmente all’inquinamento i serbatoi naturali il che equivale a perdere definitivamente oltre 8000 litri al secondo di acqua potabile. Che sono insostituibili per l’ambiente, la biodiversitÓ e l’economia. Non si possono autorizzare le attivitÓ petrolifere con prescrizioni. Non ci sono prescrizioni che possano evitare un misfatto ambientale. L’unica prescrizione sensata Ŕ: non si possono effettuare attivitÓ petrolifere varie sui serbatoi calcarei carsificati. Punto! Una eventuale autorizzazione da parte ministeriale si configurerebbe come un attentato al bene comune acqua potabile; un misfatto ingiustificabile contro la salute dell’ambiente e dell’uomo che va perseguito in tutti i modi!
á
á
á
á

SCAFATI, VICTORIA MARRA: I CONVOCATI PER LA GARA CASALINGA CON LO SPORTING DRAGONEA

POMPEI, AMMINISTRATIVE 2017, IL PARTITO LIBERALE ITALIANO APPOGGIA GIUSEPPE ALVITI ALLA CARICA DI SINDACO

SALERNO, VINILE #INDRINK ľ CARNIVAL PARTY, IL GENIO MUSICALE DI MARTINO AQUARO "THE DOCTOR" DJ INCROCIA 'URGENZA CREATIVA DELO CHEF PATISSIER MARCO ALIBERTI

Domenica 26 febbraio 2017 start ore 20 - VINILE, via Velia 26, Salerno ľ Ingresso Libero

NAPOLI, ASSENTEISMO AL LORETO MARE: 94 PERSONE INDAGATE, 55 RAGGIUNTE DA ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE AI DOMICILIARI

LA "FORTUNA" DI AVERE L'ACQUA POTABILE GRATUITAMENTE ALLE FONTI

La parola all'esperto: il prof.Franco Ortolani, docente di geologia all'UniversitÓ di Napoli

IL 25 FEBBRAIO 2017 VERRA' PRESENTATO AD ALBANELLA IL LIBRO "CAMORRA NOSTRA-NASCITA DI UNA S.P.A. DEL CRIMINE"

Saranno presenti lĺautore, con Antonio Manzo e Rosaria Capacchione. Alle ore 18 a palazzo Spinelli. Unĺopera importante e interessantissima, che ha ri...

STAMANE NELLA SALA DEL GONFALONE DEL COMUNE DI SALERNO SI E' TENUTA LA CONFERENZA STAMPA DEL PROGETTO "THE BLUES HELMETS OF THE SEA"

Promosso dal MIUR, dal ministero dei beni, delle attivitÓ culturali e del turismo, dall'UNESCO e dalla Confederazione mondiale delle attivitÓ su...

Mezzostampa WebTv

+ Slide
- Slide
  • IL LIBRO: 28 GIORNI - STORIE DI MADRI di Francesca Cutino

  • DIARIO DI UNA FOOD WRITER...a cura di Francesca Cutino

  • Donne nel Sarno. Recupero della Panda Gialla

  • Calendario Mezzostampa 2013

  • 'Reality' di Garrone - I protagonisti al Modernissimo

  • MARCIA PER IL MAURO SCARLATO - 12 GIUGNO 2012

  • notte bianca a scafati.MP4

  • Con Mezzostampa ed Enrico Oro alla Notte Bianca di Scafati tutto può accadere....avi