INFERNO-BADIA, A CAVA DE' TIRRENI IL ROMANZO THRILLER DI GIOVANNI SORRENTINO

letto 974 volte
inferno-badia-2.jpg

Un giovane che al tempo della tempesta di Tangentopoli scappa da Milano per rifugiarsi nella quiete della Badia di Cava de’ Tirreni, tra tenebrose violenze e intrighi cimiteriali, lavori schiavizzanti, malattie paralizzanti, egoismi sconvolgenti e ariose finestre di solidarietà, amicizia e amore.

È Inferno-Badia (Ed. I libri della Leda), il romanzo-thriller di Giovanni Sorrentino, avvocato con la passione della letteratura, che sarà presentato lunedì 3 luglioalle 18,15, presso la sala di rappresentanza del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni. Dopo i saluti del sindaco Vincenzo Servalli, del presidente dell’Associazione Giornalisti Cava- Costa d’Amalfi “Lucio Barone” Emiliano Amato e dell’editore Francesco D’Amato, ne parleranno con l’autore il professor Franco Bruno Vitolo, curatore di editing e prefazione, e l’avvocato Daniele Angrisani.

Alcuni brani saranno letti da Gabriele Casale, attore del Gruppo Teatrale “Arte Tempra”. L’accompagnamento musicale sarà curato dal giovane pianista Ernesto Tortorella, che per l’occasione eseguirà due brani di sua composizione, in tema con l’argomento del romanzo: “Rinascita” e “Orfeo dall’Inferno”.