NAPOLI, "DIARIO DI BORDO DEL VIAGGIO DEL BEAGLE 1831-1836"

Presentazione della prima traduzione italiana del libro di Charles Darwin a cura di Guido Chiesura - 4 Luglio 2017, ore 17.00, Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, Sala Conferenze
letto 1102 volte
fotocopertina.jpeg

Tornano gli appuntamenti organizzati dal Comitato Scienza e Società presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli con la presentazione de "Il Diario di bordo del viaggio del Beagle 1831-1836”, prima traduzione italiana del libro di Charles Darwin, a cura di Guido Chiesura, basata sull' edizione inglese del 1933 curata dalla nipote di Darwin, Nora Barlow."Il Diario di bordo del viaggio del Beagle 1831-1836”  è la testimonianza più diretta del percorso mentale che trasformò Charles Darwin dal convinto creazionista quale era, quando mise piede sul vascello del capitano Fitzroy nel 1831, al teorico dell’evoluzione che attraccò in Inghilterra nel 1836. Più di un terzo di questo scritto non venne salvato nelle due edizioni successive (1839 e 1845) del Viaggio di un naturalista intorno al mondo. L'opera a cura di Guido Chiesura rappresenta una testimonianza preziosa che ci restituisce un’immagine insostituibile e di prima mano del pensiero darwiniano. Durante la presentazione-dibattito interverranno: Pietro Greco, Giornalista scientifico e scrittore; Barbara Continenza, Docente di Storia della Scienza presso l’Università di Roma Tor Vergata; Guido Chiesura Geologo e divulgatore scientifico. 

************************

Comitato Scienza e Società
La Stazione Zoologica Anton Dohrn, fin dalla sua fondazione, ha fatto sua l’esigenza di comunicare la Scienza a un pubblico di non soli addetti ai lavori. L’Acquario pubblico è stato il simbolo di questa vocazione. Con la costituzione nel 2008 di un Comitato Scienza e Società si è voluta consolidare e sviluppare questa tradizione, creando un canale di comunicazione con il grande pubblico su temi di attualità nel campo delle scienze biologiche. Aderiscono al Comitato istituzioni scientifiche, culturali e accademiche che contribuiscono a delineare il programma scientifico annuale.