BARONISSI, DI SANA E ROBUSTA COSTITUZIONE: STUDENTI A LEZIONE CON ALFREDO GRECO, IL MAGISTRATO CONSEGNA I CREDITI FORMATIVI AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI

letto 1627 volte
foto-10-.jpg

Libertà personale. Condizione carceraria. Garantismo e tempi della giustizia. Di questi e molti altri temi si è discusso nelle quattro giornate di studio sulla Costituzione per formare studenti “di sana e robusta Costituzione”, come recita il claim dell’iniziativa.

È Alfredo Greco, magistrato impegnato da anni, a consegnare, stamane, insieme al sindaco Giovanni Moscatiello, gli attestati di partecipazione agli oltre 200 studenti dell’Istituto superiore di Baronissi (costituito dal Liceo Scientifico e dall’Itis) presenti in aula consiliare.

Il corso, promosso dal Comitato per la Legalità presieduto da Aldo Giusti con l’aiuto di magistrati e docenti universitari e con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno, ha permesso ai ragazzi di ricevere dei crediti formativi che andranno a fare punteggio nella valutazione complessiva dell’esame di Stato.

"Quest’anno l’Amministrazione ha fatto sì che il corso sulla Costituzione facesse da prologo alla giornata di lunedì 17, istituzionalizzata nella veste dei festeggiamenti civili nel 2012 dal Presidente della Repubblica come Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, della Bandiera e dell’Inno – spiega il sindaco Giovanni Moscatiello – Un appuntamento che sottolinea l’importanza dell’identità di una piccola comunità come Baronissi nell’unità nazionale e che abbiamo voluto trasmettere ai ragazzi attraverso un corso di studi specifico sulla Costituzione: chi siamo, da dove veniamo, quanto hanno dovuto lottare i nostri padri per conquistare il lungo e difficile percorso di unificazione nazionale e allo stesso tempo inizio della nostra Storia comune. La stessa ricorrenza ha l’obiettivo di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e riaffermare e consolidare l’identità nazionale attraverso la memoria civica".