CASTEL SAN GIORGIO (SA), IL CIMITERO RESTA APERTO PER LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI: OBBLIGATORI MASCHERINA E DISTANZIAMENTO. PREVISTI CONTROLLI

letto 74 volte
2-avvocato-paola-lanzara.jpg

Indossando le mascherine e rispettando il distanziamento sociale, i cittadini di Castel San Giorgio potranno recarsi al cimitero comunale nelle giornate del 31 ottobre, del 1 e del 2 novembre per visitare i propri cari defunti. In occasione delle giornate di Ognissanti e della Commemorazione dei defunti, il sindaco di Castel San Giorgio, valutando la situazione dei contagi sul territorio comunale, ha deciso che il cimitero resterà aperto nella giornata che precederà la giornata di Ognissanti e in quelle di Ognissanti e della Commemorazione dei defunti.

Con l'ordinanza numero 167 del 29 ottobre, il primo cittadino di Castel San Giorgio, l'avvocato Paola Lanzara, ha predisposto l'apertura del cimitero emanando anche normative che dovranno essere rigorosamente rispettate dai cittadini. Il cimitero sarà aperto dalle 7:30 alle 13:00 e dalle ore 14:30 alle 17:30. Grazie alla presenza del personale della Polizia Locale, della Protezione Civile Comunale, delle associazioni Croce Rossa e Misericordia sarà garantita l'apertura del cimitero e un controllo continuo al fine di evitare assembramenti e di garantire il rispetto scrupoloso di tutte le normative anti-Covid.

Il cimitero sarà oggetto di sanificazione, nei tre giorni, dalle ore 13 alle 14:30. Varate anche dal primo cittadino di Castel San Giorgio, inoltre, delle disposizioni per permettere ai familiari di poter far visita ai propri cari defunti nelle festività. Per evitare assembramenti si potrà entrare nel cimitero solo attraverso il varco principale, ossia il consueto ingresso, e il varco a sinistra, invece, il cancello centrale sarà l'unica uscita obbligatoria.

Ad ogni persona i volontari della Protezione Civile, della Misericordia e della Croce Rossa misureranno la temperatura prima di entrare nel cimitero e coordineranno l'afflusso dei presenti per evitare la formazione di assembramenti. Ogni visitatore non potrà sostare nel cimitero per più di 30 minuti e dovrà indossare la mascherina. Non si potrà sostare nei pressi delle tombe, delle cappelle cimiteriali, delle edicole e dei loculi. Si dovrà mantenere il distanziamento sociale con persone che non facciano parte del proprio nucleo familiare.

Le macchine non dovranno sostare per oltre un'ora. Infine, previste anche sanzioni per chi non rispetterà le suddette regole con multe dai 400 euro ai 3mila euro. Infine, oggi verrà effettuata una sanificazione nelle strade antistante il cimitero per rendere l'area più sicura per tutti.