I SINDACI DI POSITANO E SORRENTO PASSANO ALLA LEGA. IL PLAUSO DI LUCIA VUOLO: "IL PARTITO CRESCE IN CAMPANIA PERCHE' GLI AMMINISTRATORI LOCALI RICONOSCONO IL LAVORO MESSO IN CAMPO"

letto 96 volte
9-lucia-vuolo.jpg

La Lega cresce in Campania ed è l'inizio di un processo di apertura alla società civile e alle realtà civiche”, così Lucia Vuolo, europarlamentare della Lega, plaude al passaggio nel partito dei sindaci di Sorrento e di Positano.

Le adesioni sono il frutto di un lavoro certosino e silenzioso di ascolto che tutti i parlamentari e dirigenti politici della Lega hanno messo in campo”, continua Vuolo, aggiungendo che “i risultati lusinghieri della competizione politica europea con la presenza degli eletti consentono di rafforzare le fila della Lega in Campania anche attraverso le adesioni di amministratori locali".

Lucia Vuolo prosegue precisando che “per la provincia di Salerno l'adesione  di una piccola comunità come quella di Positano si inserisce nel più ampio contesto delle adesioni di amministratori locali pronti a riconoscere nel progetto politico della Lega una giusta direzione amministrativa per le loro comunità”.

All'evento del prossimo giovedì 21 novembre” fa sapere l'onorevole Vuolo, “ci sarò anche io insieme al nostro leader Matteo Salvini, saremo lì per augurare il benvenuto ai sindaci delle due costiere campane, e per ascoltare con attenzione i nostri tanti amministratori locali, che hanno scelto di seguire il nostro capitano ed il progetto Lega in un sud Italia non più ostile come un tempo”.

Infine Lucia Vuolo si augura che “la vecchia politica delle clientele e delle promesse che ha contraddistinto il governo della Regione Campania in questo ultimo mandato, sia sostituita dal progetto amministrativo della Lega fondato sull'innalzamento dei servizi alla popolazione, sul miglioramento delle condizioni ambientali e su rinnovate politiche del lavoro.