IL BASKET BELLIZZI CHIUDE IL 2019 SUL CAMPO DI MADDALONI. SCANNAPIECO: "LE 4 VITTORIE CI HANNO RIDATO MORALE E CONSAPEVOLEZZA"

letto 222 volte
2-basketbellizzi2.jpg

Ultimo impegno del 2019 per il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi che, nel 10° turno del campionato di Serie C Gold, farà visita alla Pallacanestro San Michele Maddaloni. Il match sarà disputato sabato 14 dicembre, presso il Palazzetto dello sport di Maddaloni (CE). Palla a due alle ore 20:00. La gara sarà diretta dal 1° arbitro sig. Luigi Marino di Caserta e dal 2° arbitro sig. Saverio Serino di San Nicola la Strada (CE).

Le dichiarazioni del DG Fabio Scannapieco

Il DG gialloblu presenta la gara di sabato: «Chiudiamo l’anno con una partita che sarà tutt’altro che facile. La squadra è reduce da una settimana non semplice, con infortuni e influenze che hanno decimato il gruppo negli ultimi giorni e costretto coach Sanfilippo ad allenamenti a ranghi ridotti. Con ogni probabilità, ci presenteremo a Maddaloni con qualche defezione. Affronteremo una squadra giovane, composta da elementi di talento. Sarà un impegno davvero ostico».

Scannapieco parla del momento difficile vissuto ad inizio stagione: «Le ultime quattro vittorie sono state importanti, in quanto ci hanno ridato grande morale e la consapevolezza di essere sulla strada giusta per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. La partenza stentata è da imputare soprattutto ai tanti volti nuovi che compongono il roster. Con tante novità nel gruppo, c’è bisogno di tempo per raggiungere quell’amalgama che ti porta a raggiungere i risultati. Siamo però usciti da quel momento difficile, con la pazienza e con tanto lavoro».

L’attenzione si sposta poi proprio sui tanti innesti giunti in gialloblu, molti dei quali giovanissimi, e sul futuro a medio termine: «In estate abbiamo portato a termine un bel po’ di movimenti di mercato. È arrivato Manning, a cui si sono aggiunti tanti ragazzi giovanissimi. Siamo convinti di aver scelto degli elementi dal grosso potenziale, con probabilità di carriera anche in categorie superiori. Questa, come detto già a luglio, è una stagione particolare. Stiamo gettando le basi e tracciando le linee guida entro le quali si muoverà l’attività del Basket Bellizzi nei prossimi anni».

Scannapieco torna a parlare poi della situazione infortuni: «Dobbiamo riconoscere che, dal punto di vista fisico, la buona sorte non è molto dalla nostra parte ultimamente. Abbiamo Chakir fuori da un bel po’, col rientro slittato a gennaio. Ora si è fermato anche Esposito, a cui si aggiungono i vari acciacchi a cui facevo riferimento prima. Speriamo che questa sosta natalizia ci permetta di recuperare tutti gli indisponibili, per farci poi trovare al completo alla ripresa del campionato».

E su possibili interventi sul mercato nelle prossime settimane: «Non credo che faremo operazioni. Siamo già intervenuti ingaggiando Kupchak, che ci sta dando una grossa mano in questa fase. Qualora dovessero presentarsi occasioni particolarmente favorevoli, valuteremo e proveremo a coglierle. Vogliamo però prima aspettare di essere tutti al completo, per capire davvero qual è il nostro potenziale. Dal punto di vista prettamente numerico, il roster è a posto. Qualora dovesse verificarsi qualche entrata, questa sarà preceduta da un’uscita. Questi sono però discorsi prematuri, che rimandiamo al nuovo anno».

In chiusura, il DG esprime un parere su quanto visto finora nel campionato di C Gold Campania: «La squadra che mi ha impressionato di più è Angri. Squadra ben allenata, un roster che è un mix di giovani di talento e giocatori importanti collocati nei ruoli giusti. Con Agropoli non abbiamo invece ancora giocato, quindi rimando il giudizio al nuovo anno. Come ho detto in estate, comunque, questo è un campionato livellato in cui tutti possono vincere o perdere contro qualsiasi avversario. Di sicuro c’è qualche squadra che non ha espresso ancora tutto il proprio potenziale e la classifica non ne rispecchia in pieno il valore e una di queste siamo sicuramente noi. L’altra è il Basket Club Irpinia, squadra molto forte che ha incontrato qualche problema iniziale ma è ora in netta ripresa».