SCAFATESE - BUCCINO VOLCEI 2-0, SECONDA VITTORIA E PRIMATO DEL GIRONE DI COPPA ITALIA

letto 75 volte
19-scafatesecalcio.jpg

Buona anche la seconda per la Scafatese di Angelo Teta che, battendo anche il Buccino, si assicura il primo posto nel Girone O di Coppa Italia Dilettanti e il passaggio al turno successivo nella competizione. Mister Teta conferma il 4-3-3 che ha battuto l'Alfaterna sostituendo nell'undici titolare soltanto Cherillo, sostituito da Mascolo, ma nei primi minuti di gioco sono gli uomini di Pietropinto a rendersi pericolosi per ben due volte: al 4' punizione di esterno destro di Ciranna che chiama agli straordinari Palladino, ancora una volta impeccabile, mentre nemmeno 60 secondi più tardi è Ietto a fallire il tap-in che poteva risultare decisivo. Pericolosa spesso la compagine ospite, soprattutto con calciatori come Medaglia, Petagine e Malafronte che, al 24' ci prova con un tiro dalla distanza parato ancora agevolmente dall'estremo difensore canarino. Dopo la mezz'ora la Scafatese riesce a riprendere nuovamente le redini del gioco e a rendersi pericolosa soprattutto con i numerosi corner a rientrare, ma è da una punizione dalla trequarti di Manzo che nasce l'occasione del gol del vantaggio: dopo un batti e ribatti in area Imparato conclude lestamente verso la porta e fredda Pergamena per il vantaggio giallobleu che fa riacquistare nuovamente fiducia e voglia di far bene ai suoi.

Nella ripresa Teta sostituisce Mascolo con Cherillo e al 60' è proprio il numero 20 a realizzare il gol che chiude i giochi: il lancio lungo sarebbe diretto verso Evacuo, in fuorigioco, ma il numero 9 si disinteressa del pallone e favorisce  l'inserimento di Cherillo che beffa Pergamena e, a porta vuota, sigla il raddoppio.
La seconda rete innervosisce gli uomini del Buccino e la Scafatese sfiora il tris ben due volte, prima quando il cross di Squillante non pesca di poco Evacuo e poi quando il nuovo entrato Mosca, di testa, indirizza benissimo verso la porta ma trova un ottimo Pergamena.

Il triplice fischio finale vale per la Scafatese i tre punti e il passaggio del turno, un ottimo biglietto da visita in vista di un campionato che si preannuncia scoppiettante.

SCAFATESE: Palladino 03, Squillante 01, Gambardella, Iannini, Imparato, Mannone, Manzo Vincenzo, Avino (62' Sorriso), Evacuo (85' Romano), Mascolo (65' Cherillo), Manzo Pasquale (78' Mosca).

A disposizione: Amodio, Amendola, Romano, Vecchione 02, Falco 01, Sorriso, Elefante 02, Mosca, Cherillo

Allenatore: Teta

BUCCINO: Pergamena, Maltempo 01, Fernando (73' Tipaldi), Ciranna, Ietto, Casale, Petagine, Lordi, Campione (49' Senatore), Medaglia, Malafronte 02 (49' Cozzolino).

A disposizione: Di Bellomo 02, Murano 01, Verdi 02, Cozzolino 02, Cestaro 02, Doukourè, Sansone 01, Senatore, Tipaldi.

Allenatore: Pietropinto

RETI: 41' Imparato, 66' Cherillo

Arbitro: Michele Onorato di Nola
Assistenti: Remo De Rosa e Mario D'Amato di Salerno
Note: Ammoniti: Squillante (S), Manzo Pasquale (S), Sansone (B), Lordi(B). Calci d'angolo: 7-4