STORIE DI MEZZO, COGNOMI STRANI E DIVERTENTI (PARTE I)

Quando un cognome può cambiarti la vita e rendertela insopportabile
letto 10771 volte
cognomistrani.jpg

Il cognome è quello che ti accompagna per tutta la vita, nel bene e nel male. Un cognome può distruggerti la vita o rendertela impossibile. Ma la cosa che fa impazzire, più di sorridere e imbestialire, più dei cognomi, dove non ci puoi fare nulla, se non una causa civile che non tutti hanno voglia di affrontare e che richiede dispendio di soldi, è il sadismo di alcuni genitori che appioppano ai figli per tutta la vita nomi che associati ai loro già imbarazzanti cognomi rendono il tutto ancora più tragicomico. Meriterebbero che si togliesse loro il diritto di essere genitori.

Non è possibile che il sig. MOSCA, con tanti nomi carini che esistono per una ragazza, chiami la figlia Bianca, MOSCA BIANCA. Mi sembra proprio di cattivo gusto.

A volte, nome e cognome vengono accoppiati imprevedibilmente, ad esempio, il cognome POLLICINO che si accoppia con il nome Antonino, ci può anche stare, ma se Antonino diventa un uomo di un metro e novanta per 120 kili?

Quante volte all’appello in classe, ad inizio anno, si sentivano cognomi come: PUZZOLENTE, SEDERINO, CRETINI.  E giù risate da parte della classe, e sotto sotto, anche dell’insegnante.

Bisogna convivere con i propri cognomi e la signora Crescenzia, che vive in un paesino in provincia di Potenza, da 75 anni convive con il suo cognome, LA MORTE, con dignità.

LA MORTE Angelo, di Andria, è invece un ricamatore. I suoi genitori gli hanno attribuito un nome paradisiaco forse per attutire il peso di un cognome negativo.

Sempre ad Andria vive la signora Agata TROIA. Che sopporta stoicamente battute cretine. «Non mi creo problemi. Dico sempre: l’importante che sia solo di nome e non di fatto». Quanto ai figli, la signora Agata va sul sicuro. «Loro non hanno problemi, perché il cognome di mio marito è PARADISO».

Una medaglia d’oro in resistenza dovrebbe andare alla signora Antonietta PUZZOLENTE, di Matera. Ha 58 anni e con il suo cognome, strano a dirsi, ci ha sempre convissuto a testa alta. I fratelli invece hanno avviato le procedure per cambiare il cognome e adesso si chiamano D’AMICO.

Annadora di cognome fa SEDERINO. Ha una panetteria, due figli che si chiamano Miglietta come il papà e vanno sul tranquillo. Ma per Annadora è stato diverso. Una specie di calvario. «Ora ho 43 anni e ho superato il trauma, quando parliamo del mio cognome ci facciamo tutti una bella risata. Ma fino a 15-16 anni era una sofferenza. Mi prendevano in giro i compagni e provavo tanta vergogna quando si faceva l’appello. Comunque, mi consolavo con un mio compagno. Si chiamava CRETINI e aveva molti più problemi di me. Tanto che l’ha cambiato e ora si chiama Creti».

Amabile BACCALA’, invece si è tenuto nome e cognome. Già perché Amabile è una gentile signora di Dalmine. «Cambiarlo? Mai».

Anche BASTARDO Vincenzo, 70 anni, napoletano, sostiene di non aver mai avuto problemi.

Poi, c'è il caso famosissimo dell'On. MASTRONZO, eletto in non so quante legislature, che, per amor dei figli che evidentemente non ne potevano più d'esser massacrati a scuola, chiese il cambio di nome. Gli venne, evidentemente, accordato, e si chiamò MASTRANZO. Purtroppo non venne più rieletto.

Ma di cognomi strani ce ne sono tanti, basta sfogliare un elenco telefonico o un registro dell’anagrafe. Oltre al cognome strano c’è anche l’accoppiamento strano, stavolta opera dei genitori, che fa sorridere amaramente. Vediamone alcuni:

MUOIO Felice, PAGNOTTA Maria, ZOCCOLA Bianca, ZOCCOLELLA Antonietta, MALINCONICO Addolorata, ADDIO Mario, VACONDIO Serena, FINOCCHIO Ciro, TROIA Maria, PASTA Agnese, TRENTACAPELLI Gennaro, PIZZA Margherita, TOPO (coniugata con) DELLA GATTA, BREZZA Marina, Remo La Barca, FARINA Bianca, CIAO Liberato, SALUTI Antonio, PACCA Rosa, UCCELLO Antonio (che sposò la signora) FICCA, BUONANNO Felice, CENA Donata, NOTTE Felice, INCAPACE Antonio, INUTILE Mario, Rosa ZIZZADORO, Adele CHIAPPA, Benvenuta VACCA, Viva CAPEZZOLI, DANIELE Killer, Immacolata SOTTOLANO, SFORZA Italia, Kevin COSTA, Perla MADONNA, EVACUO Felice Perla PACE, Tranquilla DALLE PALLE, Sandokan PORCU, SCOPA Tina, Santa PAZIENZA, TROMBA Daria, Felice DELLA SEGA, LIMONTA Felice, MADDIO Santo, POLLASTRONE Liberato, FRICCHIONE Generoso, BIGO Lino, TROIA Desiderata, LICENZIATO Assunto, PIZZA Margherita, Guido DI RADO, Nella NEBBIA, MORI Remo, CULETTO Rosa, Benedetta TOPA, Vita MAIALE,  Pasqualino GIURATRABOCCHETTI, BARATTO Lino, Fragolina ALLEGRA, CASTELLABATE Siponta, MEZZAZAPPA Ergene, GRAPPASONNO Concezio, AVANTI Speranza, Alfiero ALZALAMIRA, GRANVILLANO Crocefisso, Maria Fortuna INCOSTANTE, CUPO Felice, UCCEL  Lina, UCCEL Massimo, PISELLO Rosa, PISELLO Santo, LA VEGLIA Pasquale, BO Lina, BO Ada, Domenica DALL'OSPEDALE, TEMPESTA Immacolata, CARTA Bianca, Italia MAZZOCCOLA, Domenica DI SCHIFO, FOTTI Donatella, Maria DESIDERIO VACCAREZZA, Domenica SAPORITA, Guido AVANTI, Santa FIAMMANTE , Italia ALBANESE, Maria TANGA MADONNA, MADONNA Neghello, Bona PALLA, Melo FRENI, Giovanna FRENI in CULELLA, Guido COLLUCCIELLO, ZAMPETTA Addolorata, Dante STABENE , LA GIOIA Felice, POZZESSERE Felice, GATTO Albino, Felice DEL TREDICI, FERRO Ferruccio, ERA Natale, Felice GAIO , Addolorato ADDOLORATO, CITA Dino, Sabato STANCO, SPERMAN Nello, Willy Narciso SPERMAN, SBOARINA Libera, Guido SICURO, VACCA Rosa, PASSACANTANDO Felice,

Ma ci fermiamo qui. L’elenco, comunque, è lungo, molto lungo, magari pubblicheremo il resto la prossima volta.