BARONISSI, MOSCATIELLO, APPELLO AGLI ELETTORI DEL PD: "LEVATEVE 'O SCUORN 'A FACCIA: VOTATE PER ME". E SULL'ESITO DELLE ELEZIONI DICHIARA: "VINCEREMO AL I° TURNO CON 6800 VOTI"

letto 1604 volte
10-moscatiellosindacodibaronissi.jpg

È l’appello-provocazione che il primo cittadino in carica e candidato sindaco uscente – che chiuderà il comizio finale di venerdì sera così come stabilito dal sorteggio svoltosi stamane – ha rivolto ieri sera dal palco di Capo Saragnano agli elettori del Pd di Baronissi: "Capisco la vergogna che provano nel vedere un partito locale incapace di esprimere un candidato sindaco del territorio e costretto a subire l’onta dell’invio di un commissario da Salerno – ha dichiarato Moscatiello – un partito al quale interessa il parere di 20 iscritti piuttosto che il pensiero di 18mila abitanti". E ancora: "È comprensibile, capisco il disagio degli elettori del Pd, ma possono togliersi la vergogna è votare per un sindaco che ha unito tutta la città nel nome del “bene comune”, un sindaco in carne ed ossa che è stato il sindaco di tutti i cittadini, che ha mantenuto gli impegni e che ora ha una squadra con proposte concrete per Baronissi a differenza del commissario venuto da Salerno con un programma multiuso che va bene per qualsiasi città".

Sull’esito del voto, Moscatiello è certo della vittoria al primo turno: l’ha dichiarato durante il comizio a Sava di domenica e l’ha ribadito ieri sera a Capo Saragnano. "Noi stravinceremo con un largo consenso – ha detto – riceveremo 6800 voti: quelli che restano se li dividano pure".